domenica 7 aprile 2013

Etichette e definizioni non fanno per me!

Questa primavera è strana. Sembra che arriva, ti sorprende con una bella e quasi calda giornata di sole,  ma poi il giorno dopo si ritorna alla realtà.
PIOVE, piove di nuovo e ancora.
Una metafora della vita, quando meno te lo aspetti, ti succedono cose che non sai spiegarti, ti incasinano per benino e poi devi imparare a conviverci.

E' per questo che bisogna assaporare di ogni attimo, secondo che abbiamo a disposizione e credetemi, non è retorica. Affannarsi per le cose inutili, arrabbiarsi per le invidie e le cattiverie altrui, non c'è spazio e tempo per la negatività di alcune persone che pensano di essere arrivate, quando si capisce che altre cose sono prioritarie.

Le cose belle che mi fanno stare bene sono tante, tra queste anche solo il pensiero di chi è contento di ciò che faccio e che propongo nella mia attività. 
Ringrazio che ha deciso di seguirmi, chi mi ha affidato o affiderà un evento, insomma chi crede nel mio lavoro, perchè non è facile affacciarsi in questo mondo, dove la maggior parte si fa guerra per briciole o anche meno. Ricordiamoci che non siamo Enzo Miccio (anche lui ha fatto la gavetta come tutti).

illustrazione NastrinieBollicine

Non cerco etichette ne definizioni, provo solo ad essere me stessa e a fare ciò che mi appaga. 



Scusate lo sfogo, ma quando "CE VO' CE VO'!!!"
Serena




1 commento:

  1. Ciao compliementi per il tuo blog è bellissimo mi sono iscritta come follower se ti va passa anche da me
    a presto ciao

    http://nailartpassopasso.blogspot.it/

    RispondiElimina